Brut Rosè – Pojer e Sandri

Cantina: Pojer & Sandri
Denominazione – Zona Produzione: Spumante Brut Metodo Classico Rosè
Annata:
Vitigni: Chardonnay e Pinot Nero.
Gradazione alcolica: 12,5%
Abbinamenti: Primi di terra, Secondi di terra
Momento per degustarlo: Aperitivo, Cena tra amici.

Descrizione

Descrizione

NOTE DI DEGUSTAZIONE
Vino di colore rosa antico con riflessi ramati, molto fine con corona persistente. dal profumo ampio e complesso, frutti rossi: ciliegia marasca e lamponi, ricordano chiaramente i caratteri del pinot nero, non mancano in sottofondo le note dello Chardonnay: paté di mandorla, nocciola e fieno. Il tutto integrato da profumi di pasticceria viennese: vaniglia, caffè d’orzo tostato, cacao. Al gusto è franco, cremoso e consistente, l’armonia è ottenuta dopo un adeguato dosaggio (Brut)

ABBINAMENTI
Ottimo come aperitivo. Si abbina perfettamente a prodotti da forno salati.

Brut Rosé – Dolomiti : PERCHE’ CI PIACE
La sapidità, carattere distintivo dello Chardonnay, coltivato in alta quota, ne fa un rosè di grande bevibilità. Ideale come aperitivo o per chiacchierare in compagnia.

CANTINA

Cantina iconica e simbolo indiscusso di quella che è la migliore enologia trentina, quella di Pojer e Sandri è una realtà vitivinicola che nasce nel 1975, e prende vita dall’incontro dei giovani Fiorentino Sandri e Mario Pojer. Il primo aveva appena ereditato circa due ettari di vigneto, mentre il secondo si era da poco diplomato enologo alla prestigiosa scuola di enologia di San Michele all’Adige. Dall’incontro nacque un connubio di successo, grazie alla volontà comune di entrambi volta a produrre grandi vini in una zona fino ad allora considerata come minore: la Val di Cembra, e più precisamente la collina di Faedo, non lontano da Trento.
Ha preso il via in questa maniera una storia che, nel corso degli anni, è stata costellata di successi, da primi vini bianchi fino all’acquisizione di nuovi terreni, dai grandi rossi di stampo internazionale fino a una visione del futuro unica nel panorama produttivo italiano, peculiarità che ha sempre caratterizzato la Pojer e Sandri grazie a scelte coraggiose, capaci di anticipare i tempi come forse nessun altro è stato in grado di fare. Attualmente sono oltre trenta gli ettari vitati di cui l’azienda dispone, suddivisi in diversi appezzamenti che, pur essendo condotti secondo le norme dell’agricoltura convenzionale, vengono curati nel massimo rispetto dell’ambiente, dell’ecosistema e della natura circostante.
Tra i filari, non vengono mai usati diserbanti o disseccanti, né tanto meno trattamenti chimici antibotritici, per cui le piante di müller thurgau, chardonnay, nosiola, traminer aromatico, sauvignon e pinot nero arrivano a produrre uve schiette, pregiate e naturali. Grappoli che in cantina sono lavorati impiegando le più avanzate tecnologie enologiche, adoperate sempre nel più profondo rispetto delle antiche tradizioni territoriali.
Da tutto ciò prendono vita etichette semplicemente eccellenti. Dallo “Zero Infinito” al “Dulcis in Fundo”, dalle riserve agli Spumanti, passando per i distillati e per le grappe, sono vini, quelli che escono dalla cantina di Pojer e Sandri, sempre di altissima qualità, fortemente identitari del territorio e longevi come pochi altri sanno essere.

Recensioni (0)

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Shipping & Delivery

Vestibulum curae torquent diam diam commodo parturient penatibus nunc dui adipiscing convallis bulum parturient suspendisse parturient a.Parturient in parturient scelerisque nibh lectus quam a natoque adipiscing a vestibulum hendrerit et pharetra fames.Consequat net

Vestibulum parturient suspendisse parturient a.Parturient in parturient scelerisque nibh lectus quam a natoque adipiscing a vestibulum hendrerit et pharetra fames.Consequat netus.

Scelerisque adipiscing bibendum sem vestibulum et in a a a purus lectus faucibus lobortis tincidunt purus lectus nisl class eros.Condimentum a et ullamcorper dictumst mus et tristique elementum nam inceptos hac vestibulum amet elit